A €79,90 SPEDIZIONE GRATIS

0

Il tuo carrello è vuoto

Mortandela Affumicata Trentina

Peso

Pezzi interi da 230/250 gr.

IMPORTANTE:

La Mortandéla affumicata è un salume tipico della Val di Non, in Trentino Alto Adige.

L’impasto è simile a quello del salame: le parti nobili del maiale vengono macinate grossolanamente e unite poi in una forma tondeggiante, leggermente schiacciata.

Non può essere considerata un insaccato poichè… insaccato non è!

Viene, infatti, avvolta nell’omento di suino e non insaccata nel budello.

Dopo la formatura riceve poi un'affumicatura leggera ed infine viene poi stagionata dai 15 ai 30 giorni.

I sapori riprendono quelli di un salame fresco con un retrogusto, leggero ma piacevole, di affumicatura.

 

 

 

Prezzo al kg:

6,87 € 24,53 €/kg

Descrizione:

Come detto, la mortandela (e non mortadella!) è un salume tipico della Val di Non, presidio slow food, simile al salame ma non insaccato.

La forma è piccolina e tondeggiante, il peso non supera infatti i 300 gr.

Dalla grandezza di una palla da tennis leggermente schiacciata.

All’esterno si può notare l’omento nel quale è avvolta la carne (una sorta di “grembiule” che avvolge le pareti addominali del suino, quello che si utilizza anche per i fegatelli) di color bruno grazie all’affumicatura che riceve nelle prime 12 ore di vita.

L’impasto è molto morbido e di un rosso intenso.

Al gusto:

Il gusto è particolare.

L’odore di affumicato si sente ma non è assolutamente invadente, delicato proprio come l’impasto all’interno.

Più in generale, le spezie, la carne e l’affumicatura creano un sapore molto equilibrato, niente risulta essere invadente.

L’affumicato risulta di piacevole accompagno alle spezie che insaporiscono la carne, rigorosamente priva di nodi, cartilagini e parti dure.

Abbinamenti:

Come vuole la tradizione, viene utilizzata fresca nella classica minestra di orzo e crauti.

Ottima anche cotta alla griglia o in strutto, farina e patate.

La versione più stagionata (questa qui che vedi) è ottima come salume “particolare” da utilizzare per un aperitivo o un tagliere accanto a formaggi non robusti nel sapore.

Da abbinare ovviamente a vini trentini come un classico Trento DOC o ad un Valdadige DOC.

Come conservarla:

Da CONSERVARE in frigorifero. con il taglio coperto. 

Non ha nessuna pelle, si affetta e si può mangiare senza "sbucciarla".

TI ricordo che il prodotto è INTERAMENTE LAVORATO E CONFEZIONATO A MANO quindi potrebbero verificarsi piccoli scostamenti sul peso delle singole confezioni.

 

 

Zona di produzione:

La zona di produzione è la Val di Non, in Trentino Alto Adige.

Curiosità:

La mortandela affumicata è presente nel PAT trentino, l’elenco dei prodotti agroalimentari tipici trentini. E’ presidio Slow Food. il nome “mortandela” deriva da “mortaio”, lo strumento utilizzato per macinare a mano la carne.

Produzione e caratteristiche:

Oggi, la mortandela viene creata con i tagli nobili del maiale (spalla, pancetta, coscia). Raramente anche con cuore e polmoni. Macinata finemente, la carne, viene impastata con pepe, aglio, cannella e pimento e suddivisa a mano (premendo bene per far uscire tutta l’aria) in polpette dai 200 ai 300 grammi, a seconda della grandezza della mano del norcino. Viene poi avvolta nell’omento, lasciato a mollo nella mezza giornata precedente. Successivamente viene fatto asciugare su assi di legno e affumicata dopo 12 ore con legno di faggio e legno di ginepro al fine di dare un leggero retrogusto di affumicato.

Stagionatura:

dai 15 ai 40 giorni.

Storia:

La storia della mortandela è più antica di quanto sembra.

La tradizione vuole che, le famiglie contadine della zona compravano un piccolo maialino da allevare durante le varie fiere nei giorni a cavallo di ognissanti allevandolo poi per oltre un anno con i semplici scarti della cucina e delle coltivazioni.

Arrivato il momento, i tagli più pregiati (prosciutto, coppa…) venivano lavorati e lasciati stagionare mentre, con le frattaglie avanzate, venivano creati i salami.

Del maiale, d’altronde, non si buttava via nulla.

Quando però il budello non bastava più e c’era ancora l’impasto di carne in avanzo, con le mani si facevano delle piccole polpette e si avvolgevano nell’omento (la “retina” utilizzata per i fegatelli).

Anticamente, la mortandela era l’ultimo salume che si creava.

Nasceva dagli scarti macinati nel mortaio (da qui il nome Mortandela) mescolati al grasso e insaporiti con gli aromi.

Veniva poi lasciata stagionare su assi in legno coperte di farina di mais o grano saraceno e, il giorno seguente, affumicata con legno di faggio e di ginepro.

Solo in tempi più recenti le carni sono state sostituite con i tagli più nobili (prosciutto, coppa…) rendendola un salume molto più raffinato.

 

Prezzo al kg:

6,87 € = 22,90 €/kg

 

Ingredienti:

Carne di Suino italiano, sale, pepe nero, cannella, pimento, coriandolo, aglio, E252

senza glutine

 Valori nutrizionali medi per 100g:

  • valore energetico: 281 kcal | 1171 kj
  • Grassi totali: 18,96 g
  • di cui grassi saturi: 7,46 g
  • Carboidrati: 0,9 g
  • di cui zuccheri: 0,8 g
  • Proteine: 26,71 g
  • Sale: 3,37 g

Customer Reviews

Based on 8 reviews
88%
(7)
13%
(1)
0%
(0)
0%
(0)
0%
(0)
C
Claudio Eredi (Ravenna, IT)
Mortandela affumicata Trentina

IL prodotto mi ha soddisfatto completamente dal suo invio alla degustazione
che valuterò l'acquisto di altri prodotti della stessa ditta

f
franco zubiani (Brescia, IT)
top

prodotto eccellente pacco confezionato con cura
mortadella affumica veramente buona

n
nicola bertoldo (Rome, IT)
Complimenti

Pezzo all’altezza del Camenbert di bufala. Bravi

P
Patrizia (Parma, IT)
Un’esperienza gastronomica

L’esperienza inizia con il pacco, ben curato e con un foglio di istruzioni su come conservare al meglio la Pepita di bufala. Avevo scelto una selezione di formaggi ( Pepita di bufala, strachitunt e stravecchio di Malga) e la Mortandela. Delizioso il salume, con una nota decisa di affumicato e ottimi i formaggi, sui quali spicca la pepita di bufala, una vera squisitezza!

R
Roberto Chiossi (Modena, IT)
Ottima qualità

Tutto assolutamente delizioso

Iscriviti alla Newsletter

★ Recensioni ★

Parole dei GastroAmanti

95 reviews
91%
(86)
8%
(8)
1%
(1)
0%
(0)
0%
(0)
G
Pepita di Bufala - 250gr
Giuseppe Lorenzato (Bassano del Grappa, IT)
Pepite di bufala

Ordine fra amici,recensione positiva chi l’ha definita emozionante, chi elegante, chi wow. Prodotto piaciutissimo

m
Pepita di Bufala - 250gr
maria gloria conti bicocchi (Naples, IT)
ottimo formaggio saporito

tutto perfetto, sapore spedizione cortesia

L
Pepita di Bufala - 250gr
Luciano Timossi (Acqui Terme, IT)
Formaggi e salumi da sogno

Tutto veramente eccezionale

s
Formagella di capra morbida - 350gr
silvana/alessandra scarabello (Rome, IT)

Sono un appassionato di formaggi, ma debbo confessare che formaggi così buoni non se ne incontrano facilmente, lo stesso taleggio che ormai ha un gusto ed una consistenza standardizzata è semplicemente eccezionale! Grazie, presto farò un nuovo ordine da inviare a mia figlia perché voglio che anche lei conosca i vostri formaggi!
Maurizio Mazzucchi Fiumicino RM

S
PER-CORSO
SARAH Adele Terraneo (Milan, IT)
Da ripetere

Era la prima volta volevo acquistare qualcosa di diverso amiamo molto i formaggi.
Confezione perfetta con le descrizioni dei prodotti.
Lo rifaremo senz’altro!